Informazioni Importanti

Inizio iscrizioni e siti web

L’iscrizione on-line nel sito www.girosardegna.com si apre 1° di settembre 2015. Dopo aver acquisito una password di ingresso, si entra nel sistema di registrazione scegliendo la sistemazione che si desidera e si inseriscono i dati degli iscritti ed in automatico viene mostrato il costo e le modalità di pagamento (si può fare anche con carta di credito). Nel sistema online sarà sempre visibile la reale situazione delle stanze disponibili negli hotel e si possono variare dati e richieste.

E’ naturalmente sempre possibile fare l’iscrizione cartacea (con invio del modulo di iscrizione e ricevuta di versamento via mail o fax) e resta attivo anche il sito www.girosardegna.it in cui si troverà un’informazione sempre aggiornata.

Arrivi in hotel prima del 23 aprile e partenze dopo il 29 aprile

Gli hotel sono aperti ad inizio aprile; nessun problema quindi per anticipare l’arrivo o posticipare la partenza: è sufficiente segnalarlo in fase di prima iscrizione o richiederlo in seguito versando il supplemento.

Categorie

Anche nel 2016 saranno applicate le categorie decise dall’Assofondo (sono quelle dettate a livello internazionale dall’U.C.I. con la variante della riunione per le donne in tre gruppi):

1 fino a 29 anni – 2 30/34 anni 3 35/39 – 4 40/44 – 5 45/49 – 6 50/54 – 7 55/59 – 8 60/64 – 9 65/69 – 10 dai 70 anni in su.

Le categorie femminili sono tre: W1 fino a 44 anni – W2 45/59 – W3 dai 60 anni in su

I ciclisti di età compresa tra 15 e 18 anni oppure da 70 anni ed oltre possono partecipare solo ai percorsi MedioFondo.

L’Organizzazione, a sua discrezione, potrà anche riunire alcune delle categorie.

Le strade

Le strade sono tutte ottimamente asfaltate ed hanno un traffico quasi inesistente ma sono comunque aperte: fate quindi attenzione! Le auto al seguito dei ciclisti saranno autorizzate solo su richiesta.

Planimetrie/altimetrie tappe

Ogni tappa è registrata nel sito www.openrunner.com ed è raggiungibile con un “codice identificativo” che viene fornito nella descrizione dello specifico percorso. In Openrunner è visibile la planimetria (come “mappa” oppure come immagine satellitare di Google) e l’altimetria (visualizzando i colli sul grafico del dislivello anche con animazione del profilo altimetrico); ogni tappa è esportabile scegliendo il formato secondo necessità oppure si può trasferire su un apparecchio GPS.

Percorsi e difficoltà

La zona propone tappe relativamente facili dal punto di vista altimetrico; si inizia con una cronometro individuale TUTTA PIANEGGIANTE E LINEARE; si prosegue poi con la “Granfondo Sardegna-Monte Albo” dal percorso bellissimo, panoramico sul mare e …“facile”; quindi tre tappe di media difficoltà per arrivare infine al gran finale con l’arrivo in salita! Sarà un Giro nel quale tutto è possibile … come e più del solito!

Classifica e premi di società

La classifica di società del Giro è fatta sommando i chilometri pedalati dai ciclisti della medesima società sportiva che partecipano al GiroSardegna, al Tour ed alla 1.000 km di Sardegna. Come oramai è tradizione, al gruppo primo classificato sarà dato un buono sconto nominativo valido per il Giro 2016 pari al 10% della quota hotel di quell’anno; ai secondi buono sconto del 5%; ai terzi una ampia fornitura di “Malloreddus”.

Le forze dell’ordine

In corsa a coadiuvare la Polizia Stradale, c’è una nutrita “scorta tecnica” di motociclisti abilitati; tutti i principali incroci comunali ed extra urbani sono presidiati dalle Polizie Municipali e dai Carabinieri con l’ausilio delle Associazioni di Protezione Civile e di Volontari.

IL “NOSTRO” FACEBOOK

La pagina facebook viaggia alla grande grazie all’impegno di Gabriele che ne cura tutti gli aspetti; è diventata veramente uno strumento di informazione e di scambio di idee: è lo strumento che il GiroSardegna utilizza per comunicare ogni novità in tempo reale.

E’ meglio ricordarlo

Lo diciamo sempre perché sia chiaro: la quota di iscrizione al GiroSardegna è bassa perché TUTTI noi siamo volontari e ci impegniamo a svolgere i vari servizi lavorando gratuitamente. Sarà meglio ricordarlo se qualcosa non vi sembra fatta alla perfezione, e ricordate che la nostra ricompensa è unicamente quel “grazie” e quel sorriso che, per fortuna, in molti ci regalano ogni giorno!

Partenze ed arrivi di tappa

nel 2016 TUTTE le tappe partono dall’Hotel Janna ‘e Sole ed arrivano nella strada centrale di Budoni! Le griglie di partenza si formano nell’Hotel Janna ‘e Sole (fa eccezione il giorno 25/04);

NON vi sono precedenza/preferenza per donne o VIP: chi entra prima in griglia si mette davanti e gli altri dietro! Sono SEMPRE DUE le “griglie” e SEMPRE DUE le partenze (MedioGiro e GranGiro). TUTTI gli arrivi (con eccezione del giorno 29) si fanno nella strada centrale di Budoni.

L’assistenza medica

In ogni tappa è presente il medico di gara ed almeno due ambulanze.

L’assistenza meccanica

E’ garantita una postazione fissa di assistenza in hotel. Per scelta organizzativa NON ci sarà in corsa il “cambio ruote”: per noi i primi e gli ultimi hanno tutti un medesimo valore e quindi non vogliamo creare discriminazioni tra concorrenti!

Tempi raggruppati

In almeno due tappe è assai probabile che ci siano arrivi in volata oppure che al traguardo arrivino tanti piccoli gruppi di ciclisti. SEMPRE ai componenti dei gruppi sarà assegnato il tempo del primo del gruppo medesimo: non vi è quindi alcuna necessità di rischiare all’arrivo per guadagnare una/due posizioni.

Classifiche, maglie e premi

Ogni sera nell’Hotel Janna e’ Sole si fanno i briefing di presentazione della tappa del giorno dopo e le premiazioni di giornata (con premi simbolici ai primi arrivati, maschi e femmine), si consegnano le maglie leader (è MagliaGialla per il “GranGiro” ed è MagliaRosa per il “MedioGiro”) e la MagliaNera (all’ultimo ciclista di ciascun percorso arrivato al traguardo nel tempo massimo, sia egli uomo oppure donna). A fine Giro saranno premiati i primi tre delle classifiche generali assolute GranGiro e MedioGiro ed i primi tre di ciascuna categoria di età: solo allora anche il leader di categoria avrà la maglia di vincitore finale! Ci saranno premi offerti dagli sponsor tecnici che saranno definiti nei prossimi mesi in maniera precisa.

… la “pianura sarda”

Abbonda nella strade del nord dell’Isola! Spesso il ciclista è convinto di essere sul piano eppure pare che la “gamba non gira”; subito dopo invece sembrerà di “volare”: è la pianura sarda!

Il gadget

E’ ancora in via di definizione, ma è assai probabile che si prepari una maglia tecnica che ricordi la particolare ricorrenza dei 20 anni di GiroSardegna.

I “Testimonials”

Negli anni abbiamo sempre avuto l’adesione di ciclisti dal passato glorioso (Massimiliano Lelli, Gianni Motta, Stephen Roche, Karl Zoetemelk, ecc.) oppure di sportivi famosi in altre specialità: anche nel 2016 guardatevi intorno e li riconoscerete.

Condividi la Tua Passione